Sei in: Home < Carcere < ICAM

Politiche Sociali


Salta direttamente al contenuto
Salta direttamente alla Navigazione

 




ICAM - Istituto a custodia attenuata per detenute madri con prole fino a tre/sei anni

il cortile dell'ICAMLa legislazione italiana consente alle madri detenute che non possono usufruire di arresti domiciliari o  differimento della pena, di tenere con se i loro figli in carcere, fino all’etą di tre /sei anni.

Il carcere, anche nelle situazioni in cui sono realizzate specifiche sezioni, rimane un luogo incompatibile con le esigenze di relazione tra madre e figlio e di un corretto sviluppo psicofisico dei bambini.

La Provincia di Milano, d’intesa con il Ministero della Giustizia, il Ministero dell’Istruzione dell’Universitą e Ricerca, la Regione Lombardia e il Comune di Milano, ha messo a disposizione, all'interno di una propria sede istituzionale, una unitą immobiliare adeguatamente ristrutturata e dotata dei necessari sistemi di sicurezza, arredato in modo confortevole.

L’organizzazione di tipo comunitario affianca agli agenti di Polizia Penitenziaria l’intervento di educatori specializzati nell’area materno-infantile che lavorano per supportare la relazione madre-bambino e  accompagnare i piccoli nei nidi e nei  servizi del quartiere.

Vengono inoltre proposti alle detenute  interventi personalizzati volti al recupero sociale con specifica attenzione a istruzione, formazione professionale e accompagnamento al lavoro.  


» Per saperne di pił ....